Notizie

RMG – “Un padre, una famiglia”: il libro commemorativo della solidarietà della Famiglia Salesiana

Continua

RMG – Al via le Giornate di Spiritualità della Famiglia Salesiana 2021

Continua

Laos – Certificati e medaglie d’onore per gli esponenti della Famiglia Salesiana

Continua

Vietnam – L’Istituto Filosofico “Don Rua” di Dalat celebra il 50° anniversario della fondazione e l’inaugurazione di un nuovo edificio pastorale


12 Gennaio 2021 23:00 | Por admin
Vietnam – L’Istituto Filosofico “Don Rua” di Dalat celebra il 50° anniversario della fondazione e l’inaugurazione di un nuovo edificio pastorale

(ANS – Dalat) – In occasione del 50° anniversario della fondazione dell’Istituto Filosofico “Don Rua”, con sede a Dalat, Vietnam, sabato 2 gennaio 2021, alle ore 8, il vescovo della diocesi di Dalat, mons. Dominic Nguyen Van Manh, ha presieduto i riti di inaugurazione di un nuovo edificio pastorale.

Alla celebrazione hanno preso parte il vescovo emerito della diocesi di Dalat, mons. Anthony Vu Huy Chuong, il vescovo della diocesi di Thai Binh, il salesiano mons. Peter Nguyen Van De, il vescovo della diocesi di Phan Thiet, mons. Joseph Do Manh Hung, il Superiore dell’Ispettoria del Vietnam (VIE), don Joseph Nguyen Van Quang, il Direttore dell’Istituto Filosofico “Don Rua”, don Joseph Nguyen Chan Hung, insieme ai salesiani di diverse comunità, sacerdoti e religiosi e religiose di diverse diocesi e congregazioni, membri della Famiglia Salesiana.

La cerimonia ha previsto un’Eucaristia nella cappella al terzo piano del nuovo edificio. Mons. Dominic Nguyen Van Manh ha presieduto la celebrazione, mentre mons. Peter Nguyen Van De ha pronunciato l’omelia, nella quale ha condiviso i suoi ricordi della fondazione dell’Istituto e ha detto che in 50 anni sono stati 330 i salesiani diplomatisi al “Don Rua”, dei quali 106 hanno servito la Congregazione e la Chiesa come missionari ad gentes in 49 Paesi del mondo. “Tutto è grazia di Dio” ha commentato.

Successivamente, ha sottolineato che la missione dei salesiani è amare e servire i giovani, specialmente quelli abbandonati; per questo ha ricordato il motto di Don Bosco “Da mihi Animas, cetera tolle” di Don Bosco, ha parlato della situazione attuale dei giovani nel mondo e delle sfide degli educatori, e ha invitato tutti a partecipare con i salesiani al lavoro per l’educazione, la guida e la protezione dei giovani.

Sono poi seguiti i riti di benedizione della cappella e dell’altare da parte del vescovo di Dalat e quindi la Messa è proseguita come di consueto.

A conclusione dell’Eucaristia, l’Ispettore dei salesiani ha espresso la sua gratitudine ai vescovi, ai sacerdoti, ai religiosi e alle religiose che hanno preso parte alla giornata, e ha anche inviato un ringraziamento speciale all’architetto che ha progettato questo edificio e che ha seguito la sua costruzione senza volere alcun compenso, e ai benefattori che in molti modi hanno sostenuto la costruzione dell’edificio.

Da parte sua mons. Dominic Nguyen Van Manh si è congratulato con l’Ispettoria per il nuovo edificio e ha ringraziato per l’aiuto che i salesiani hanno dato e danno alla diocesi di Dalat e alla Chiesa nell’educazione dei giovani; quindi, ha auspicato che il nuovo edificio costituisca una buona sede per molti, soprattutto giovani, per crescere ed essere educati secondo la spiritualità salesiana.

Sig. Pham hong Phuoc, SDB

Fonte: AustraLasia 

{gallery}VIE – Nuovo edificio Dalat – 2021{/gallery}