Notizie

RMG – “Energy Forever”. Le istituzioni salesiane pubblicano la loro Dichiarazione Finale

Continua

India – Collaborazione tra produttore di tè e salesiani per prevenire la tratta di ragazze

Continua

Italia – Si conclude il XXIII Corso di formazione in Pastorale Missionaria

Continua

RMG – Salesiani a confronto su “Accompagnamento e Affettività”


28 novembre 2019 23:00 | Por admin
RMG – Salesiani a confronto su “Accompagnamento e Affettività”

(ANS – Roma) – Quando vengono intervistati o partecipano a inchieste e sondaggi, i giovani di tutto il mondo affermano che le loro priorità nella vita sono l’amore, la famiglia, le relazioni… Ma nella società attuale, così fluida in tutti i suoi legami e improntata alla precarietà, ai ragazzi mancano spesso spunti educativi e modelli di riferimento tra gli adulti per riuscire a realizzare i loro desideri. Per provare a rispondere a questa sfida, il Dicastero per la Pastorale Giovanile ha condotto un seminario di studi su “Accompagnamento e Affettività”, svoltosi da lunedì 25 novembre fino ad oggi, venerdì 29, presso la Sede Centrale Salesiana.

Il seminario è parte di un lungo cammino avviato dal Dicastero già nel sessennio 2008-2014, con una serie di seminari sul tema dell’accompagnamento spirituale salesiano – nei quali vennero affrontati il tema dell’accompagnamento dal punto di vista carismatico e pastorale – e proseguito poi in questo sessennio (2014-2020) con un seminario sulla preghiera.

In quest’occasione specifica i 57 partecipanti al seminario – per lo più salesiani, ma anche laici e Figlie di Maria Ausiliatrice, provenienti da tutto il mondo – hanno riflettuto insieme e si sono confrontati sul tema dell’educazione all’affettività dei giovani e degli adolescenti e su come la realtà concreta dell’affettività giovanile vada incontrata e vissuta nei cammini pastorali.

Le attività, a cui hanno collaborato anche diversi membri dell’équipe del Dicastero per la Formazione, hanno previsto ogni giorno un’ampia relazione introduttiva, approfondita poi nei gruppi di lavoro, e dei laboratori pomeridiani specifici su diversi temi.

Nello sviluppo del seminario, una prima lettura antropologica, curata da don Selvam Sahaja, SDB, docente universitario a Nairobi, Kenya, ha aiutato ad individuare le sfide per l’educazione all’amore partendo dalla prospettiva delle scienze sociali.

Nella seconda giornata è seguita una riflessione sulla persona dell’accompagnatore dei giovani nell’educazione all’affettività. La sessione, guidata dal prof. Alessandro Ricci dell’Università Pontificia Salesiana (UPS), ha messo al centro i temi della maturità e delle competenze utili per chi svolge questo prezioso servizio.

Dalla persona dell’accompagnatore la riflessione è continuata, grazie la contributo di due relatrici – le laiche maltesi Marlene Cauchi e Jeanine Balzan – sul tema dell’intimità, con riguardo particolare a quelle sfide che i giovani affrontano intorno al tema dell’amore e della sessualità.

E infine, con la relazione di don Eunan McDonell, Ispettore dell’Irlanda, si è scandagliato il rapporto tra amore e libertà nella spiritualità di san Francesco di Sales, osservando così la “prospettiva salesiana” sull’educazione all’amore e scorgendone al contempo la sorprendente attualità, anche in relazione ai contributi della ricerca delle Scienze Umane.

Tra i laboratori specifici, inoltre, sono stati toccati altri argomenti importanti per chi opera fianco a fianco con i giovani nella crescita affettiva – teoria del gender, omosessualità, educazione alla famiglia… – come anche altri aspetti rilevanti per la formazione personale – con una sessione sul “Transformative Learning” (Apprendimento Trasformativo).

“Questo campo, con la sua complessità, chiede a noi salesiani di essere non solo a conoscenza di tale complessità, ma anche di essere competenti per comprendere i vari messaggi che i nostri giovani incontrano. In questo senso il nostro camminare con i giovani ci deve trovare come veri educatori, che gradualmente li aiutiamo a trovare senso e a farsi coraggio nella loro crescita integrale” ha concluso don Fabio Attard, Consigliere Generale per la Pastorale Giovanile.

{gallery}RMG – Seminario Affettivita – 2019{/gallery}