Notizie

Italia – Concluse le XXXVIII GSFS: concretezza, coraggio e impegno

Continua

India – L’“Assam Don Bosco University” riceve il premio “Università impegnata dell’anno 2020” per l’Asia-Pacifico

Continua

RMG – I Salesiani nel mondo alle soglie del 28° Capitolo Generale

Continua

RMG – Nomina del nuovo Superiore dell’Ispettoria “San Luca” del Venezuela


12 gennaio 2020 23:00 | Por admin
RMG – Nomina del nuovo Superiore dell’Ispettoria “San Luca” del Venezuela

(ANS – Roma) – Venerdì 10 gennaio 2020, Don Ángel Fernández Artime, Rettore Maggiore, con il consenso del Consiglio Generale, ha nominato don Rafael Bernardo Montenegro Latouche, Superiore dell’Ispettoria “San Luca” del Venezuela.

Don Montenegro Latouche è nato il 30 settembre 1966 a Valencia, Stato di Carabobo, figlio di Rafael Ubaldo Montenegro ed Elina Isabel Latouche. Ha studiato presso l’Istituto Salesiano “Don Bosco” di Valencia, dove ha conosciuto il carisma e la spiritualità salesiana. Ha compiuto l’anno di noviziato a San Antonio de Los Altos, ha emesso la prima professione religiosa il 7 settembre 1985 e l’11 luglio 1992 quella perpetua. È stato ordinato sacerdote il 3 giugno 1995.

Nel 2000 è stato nominato Consigliere del Postnoviziato salesiano di Macarena Sur-Los Teques. Nel 2001 ha iniziato i suoi studi presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma e successivamente è stato nominato Direttore e Maestro dei Novizi (2006). Attualmente è Direttore del Teologato salesiano “San Luca” a Macaracuay.

A livello ispettoriale è stato a più riprese Consigliere (2003-2006 e 2010-16) e Delegato per la Formazione (2003-2007 – 2018, in corso).

Don Montenegro Latouche verrà insediato come Ispettore del Venezuela il prossimo 8 febbraio, alla presenza di don Timothy Ploch, Consigliere Regionale per l’Interamerica, e soprattutto di Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore, in quei giorni in Visita nel Paese. Pochi giorni dopo, don Montenegro Latouche volerà a Torino per prendere parte al 28° Capitolo Generale della Congregazione, che si terrà dal 16 febbraio al 4 aprile 2020 a Valdocco, sul tema: “Quali salesiani per i giovani di oggi?”.

“Inviamo le nostre congratulazioni al nuovo Ispettore ed eleviamo le nostre preghiere a Gesù Buon Pastore perché porti avanti con saggezza la nuova missione a lui affidata”, hanno scritto i responsabili della Famiglia Salesiana.