Notizie

RMG – Visita del Rettor Maggiore all’Ispettoria di Francia-Belgio Sud

Continua

Zambia – Una goccia di speranza a Lufubu: il nuovo Centro Salesiano di Educazione per la Prima Infanzia

Continua

Italia – Hadidi: dal Marocco all’impresa, passando per l’educazione salesiana

Continua

Panama – “Avevo fame e mi avete dato da mangiare”: un documentario salesiano che fa riflettere


10 febbraio 2019 23:00 | Por admin
Panama – “Avevo fame e mi avete dato da mangiare”: un documentario salesiano che fa riflettere

(ANS – Città di Panama) – La casa di produzione audiovisiva “Don Bosco IMAGE”, con sede a Kochi, in India, ha vinto il Premio del Miglior Film nella categoria “Spirito Missionario” al “Goodness Reigns Film Festival” (Festival La Bontà Regna), un concorso che si è svolto a Panama, nell’ambito della Giornata Mondiale della Gioventù 2019, e che ha inteso promuovere la creazione di prodotti artistici e di comunicazione con uno sguardo di fede. Il documentario che è risultato vincitore I was hungry, you gave me to eat (Avevo fame e mi avete dato da mangiare) racconta la struggente storia delle persone colpite dalla siccità a Korr, in Kenya, e ha per protagonista una ragazza con problemi mentali.

La serata di gala del premio ha visto la presenza di diversi registi, alcune toccanti testimonianze e il saluto dell’arcivescovo di Louisville, mons. Joseph Kurtz. Inoltre, all’assegnazione del premio, è stato corrisposto al “Don Bosco IMAGE” anche un contributo in denaro di 1000 dollari. 

Nel raccontare la storia e la genesi del documentario, il regista, il salesiano indiano don Jiji Kalavanal, ha raccontato: “Sono stato a Korr, in Kenya, l’anno scorso per realizzare un documentario sulla siccità che ha colpito quella regione desertica. Korr è una stazione missionaria nell’Ispettoria dell’Africa Est, situata in un deserto desolato sulla strada per Marsabit. Quando vi sono giunto erano due anni che non pioveva a Korr e la gente e gli animali non avevano niente da mangiare, né da bere.

Un giorno siamo andati a distribuire del cibo in un villaggio remoto. Mentre eravamo impegnati nella distribuzione, una ragazza vestita malamente, che portava con sé due bambini, ha attirato la mia attenzione. Era una ragazza con problemi mentali. Quella scena mi ha commosso, avevo le lacrime agli occhi mentre la filmavo.

Alla sera, mentre stava facendo le operazioni di routine di salvare le riprese su un disco rigido, riguardare il girato della giornata… Ho rivisto di nuovo quelle immagini ingrandite, e di nuovo hanno colpito i miei occhi… Le sue labbra asciutte, i sedimenti di sporcizia e lo sguardo penetrante nei suoi occhi… Mi sono sentito costretta a raccontare la sua storia.

Ero stato invitato a fare un video generico sulla situazione della missione Korr, ma ora non avevo più intenzione di fare un simile documentario. Grazie alla collaborazione di don Thomas Anchukandam, SDB, abbiamo corretto e fatto sottili cambiamenti nella sceneggiatura, che però fanno una grande differenza.

Il risultato è il videoAvevo fame e mi avete dato da mangiare’”.

Il documentario è visibile in rete all’indirizzo: https://youtu.be/SMN98aFHDm0