Notizie

Argentina – La mappa della speranza salesiana per i poveri che soffrono a causa di Covid-19

Continua

RMG – Edito il libro “La Famiglia Salesiana di Don Bosco”

Continua

RMG – “Diamo assistenza, aiutiamo, accompagniamo”: verbi mai dimenticati dai salesiani in Africa e in America nel tempo del coronavirus

Continua

Italia – Un grande salesiano se ne va, colpito dal coronavirus: mons. Angelo Moreschi


24 marzo 2020 23:00 | Por admin
Italia – Un grande salesiano se ne va, colpito dal coronavirus: mons. Angelo Moreschi

(ANS – Brescia) – La comunità salesiana mondiale piange la scomparsa del vicario apostolico di Gambella (Etiopia), mons. Angelo Moreschi, SDB, morto oggi, 25 marzo, a Brescia (Italia), a seguito del contagio dal coronavirus.

Mons. Moreschi era nato a Nave (BS) il 13 giugno del 1952 ed aveva frequentato il noviziato salesiano ad Albarè. Ha emesso i primi voti religiosi il 1° settembre del 1974, quelli perpetui a Cremisan (Israele), il 15 agosto del 1980, ed era stato ordinato sacerdote il 2 ottobre 1982 a Brescia.

Partito missionario per l’Etiopia, ha servito come parroco e Direttore a Dilla (1991-2000) e ha ricoperto l’incarico di Consigliere ispettoriale per l’allora Visitatoria Africa Etiopia-Eritrea (1998-2001).

Il 16 novembre del 2000 venne nominato Prefetto Apostolico di Gambella; il 5 dicembre 2009 la Prefettura venne elevata a Vicariato e lui venne nominato Vescovo titolare di Elefantaria di Mauritania e Vicario Apostolico di Gambella, ricevendo la consacrazione episcopale il 31 gennaio 2010.

Nella sua missione di Prefetto, prima, e di Vicario Apostolico, poi, mons. Moreschi ha continuato ad incarnare la predilezione salesiana per i più piccoli, accompagnandola con uno spirito pratico e un forte zelo apostolico. Nelle sue visite ai villaggi si ricorda ancora quando il salesiano giungeva con un fuoristrada malridotto – o in motoscafo, nelle comunità lungo il fiume Baro, quando le strade erano allagate – e subito si metteva a distribuire i biscotti multivitaminici ai bambini malnutriti.

Mons. Moreschi lascia questa terra dopo aver servito i giovani, i poveri e il suo gregge di anime come salesiano per 46 anni, come sacerdote per 38, e come vescovo per oltre 10.